Le Razze


Come ben saprete o magari ve ne sarete resi conto guardando un semplice documentario in tv o facendo una piccola passeggiata in campagna, al mondo esistono circa 160 razze e tipi di cavalli diversi.

In effetti, molte sono le classificazioni proposte per le razze di cavalli:

  • a sangue caldo o freddo;
  • pony;
  • da corsa;
  • da sella;
  • da tiro

oppure le classificazione in base alla struttura.
Quest’ultimo tipo di classificazione, oggi, è la più usata tra gli amanti e gli addetti ai lavori più esperti. Quindi vi proponiamo una classificazione dettagliata distinguendoli in tre tipi fondamentali:

  1. il brachimorfo;
  2. il mesoformo
  3. il dolicomorfo

e in ulteriori due gruppi intermedi: meso-dolicomorfi e meso-brachimorfi.

Nello specifico…

  • il Brachiformo: cavallo più idoneo a sviluppare forza che velocità: dal torace ampio e forme potenti e massicce; il tutto accompagnato dalle linee corte e la muscolatura più sviluppata in spessore piuttosto che in lunghezza. Le aricolazioni presentano la peculiarità di essere molto chiuse. Appartengono a questo tipo di cavallo quelli da tiro e da lavoro, come ad esempio: il Belga, l’Agricolo Italiano, il Bretone, il Sovietico da Tiro Pesante e l’Ardennese (tanto per citarne alcuni).

 

  • il Mesoformo: cavallo con struttura fisica molto più leggera rispetto al brachimorfo, ma comunque potente e compatta.
    E’ il cavallo utilizzato dall’Esercito in età moderna ma, anche per la caccia o in campagna, intesa, quindi, come equitazione non agonostica; a questo tipo appartengono moltissimi cavalli moderni, soprattutto mezzosangue; come ad esempio quelli appartenenti alle razze: Murgese, Arabo, Albino, Bardigiano, Andaluso, Basuto.

 

  • il Dolicomorfo: cavallo più idoneo alle andature veloci e allungate che alle prove di forza: ha torace ampio e profondo e presenta linee allungate e articolazioni con angoli molto aperti. La figura, nell’insieme, si presenta agile, leggera, slanciata ed elegante. A questa tipologia appartengono, tra gli altri, il Purosangue Inglese e i trottatori.

  • il Meso-brachimorfo: si collocano a metà strada tra i cavalli da tiro e i cavalli da sella o da carrozza. L’Araboulonainais, per citarne uno, derivato di due razze diversissime: l’Arabo e il Boullonais o, l’Irlandese da Tiro, sono due esempi di razze  che incarnano perfettamente il cavallo meso-brachimorfo.

  • il Meso-dolicomorfo: è un cavallo potente e forte ma contemporaneamente agile e nobile nel portamento. A questa tipologia appartengono, senza alcun ombra di dubbio: il Lipizzano, l’Holstein e il Danubiano, che hanno dalla loro notevole agilità e potenza.

 _________________________________________________________________________

vi siete mai chieste da dove discendono?

L’unica razza veramente pura è l’Arabo mentre, per le altre razze si possono individuare le influenze del Berbero e dell’Andaluso e, solo negli ultimi due secoli, del Purosangue Inglese.

In origine le razze equine si svilupparono per il progressivo adattamento all’ambiente esterno con il successivo intervento dell’uomo che ne accelerò lo sviluppo alterando particolari tipi razziali.

Risulta evidente che tutta la popolazione mondiale di cavalli leggeri deriva da tre razze dominanti e di origine orientale:

  • l’Arabo è considerato il capostipite;

      

  • il Berbero, subito dopo, dal quale è derivato l’Andaluso, noto un tempo come cavallo Spagnolo;

             

  • l’Arabo, probabilmente con un picolo incrocio del Berbero e dell’Andaluso è il progenitore del Purosangue Inglese.

      

Vedremo, poi, che esistono svariate razze, alcune artificiali costruite interamente dall’uomo.

Ecco ora, l’elenco completo di tutte le razze presenti al mondo:

  • Cavallo Arabo
  • Cavallo Berbero
  • Purosangue
  • Cavallo Andaluso
  • Anglo-Arabo
  • Cavallo Lusitano
  • Cavallo Lipizzano
  • Budjonny
  • Pony da sella
  • Pony da Polo
  • Cavallo Cob
  • Hack moderno
  • Cavallo Hunter
  • Cavallo da Tiro Belga-Brabantino
  • Cavallo Kabardin
  • Cavallo Boulonnais
  • Cavallo Jutland
  • Il Bretone
  • Ardennese del Nord
  • I Cavalli del Don
  • Morgan
  • Quarter Horse
  • L’Hackney
  • Trottatore Francese
  • Percheron
  • Clydesdale
  • Appaloosa
  • Cavallo Avelignese
  • Trottatore Orlov
  • Paint Horse
  • Trottatore Americano
  • Cavallo Oldemburghese
  • Frisone
  • Americano da Sella
  • Suffolk Punch
  • Shire
  • Missouri Fox Trotter.