La Scuola di Equitazione

All’interno del centro ippico “Scuderie Abate Magnifico”, vi permettiamo di praticare tutte le discipline connesse all’equitazione e di seguito, abbiamo pensato di proporvi delle piccoli presentazioni di queste discipline, per accompagnarvi in una scelta futura…

Innanzitutto possiamo così dividerle:

  • la scuola pony, per i più piccini;
  • la monta inglese: salto ostacoli, completo, dressage;
  • la monta americana;
  • il reining.

… andiamole a conoscere un po’ più da vicino…

 La Scuola Pony

Il Settore Scuola Pony è affidato ad istruttori che con amore e passione avvicinano i più piccini al mondo dell’equitazione; proprio per questo, le bambine e i bambini che la possono frequentare, sono quelli che hanno un’età compresa tra i 4 e i 16 anni.

    044  

     461    luglio2014 589

La Scuola Pony è una scuola federale riconosciuta dal C.O.N.I. e dalla F.I.S.E.; i corsi svolti sono i seguenti:

  • 1° Livello (Corso Principianti)
    Il corso è rivolto a tutti coloro che si avvicinano per la prima volta al pony e ha come obbiettivo l’approccio alle andature Passo e Trotto e semplici esercizi;

         IMG_8132       luglio2014 591

  • 2° Livello (Corso avanzato)
    Il corso ha come obiettivo l’approccio al galoppo, salto e a svolgere piccole gimkane;

     405              407

  • 3° Livello (Corso Brevetto)
    Ha come obiettivo la preparazione all’esame per conseguire il brevetto, patente agonistica per la partecipazione alle prime gare nazionali.

      IMG_8112       IMG_7940       409               

_______________________________________________________________________________

La Monta Inglese

Monta inglese è un termine utilizzato per descrivere una forma di equitazione diffusa in tutto il mondo, frutto di una lunga ed affascinante tradizione equestre che si è sviluppata nei secoli fino ad oggi.

Esistono numerose varianti dell’equitazione inglese ma tutte vengono praticate utilizzando la sella all’inglese, liscia e leggera, con una seduta piana molto diversa dalla tipica sella western.

A seconda della disciplina, l’attrezzatura varia consentendo al cavallo il movimento ottimale per l’attività richiesta.

Le Discipline Olimpiche della Monta all’Inglese sono:

il Salto Ostacoli: competizione fondata sull’esecuzione precisa e rapida di un percorso ad ostacoli articolato in un numero di sforzi ben definito sia nel numero che nella qualità (tipologia ed altezza). Il punteggio è assolutamente oggettivo, basato sul tempo impiegato e sul numero di penalità;

              

il Concorso Completo: competizione che combina 3 performances – dressage, salto ostacoli e cross country;

                            IMG_8023       IMG-20160822-WA007       IMG-20160822-WA001

il Dressage : termine che significa “addestramento”. Si tratta di una specialità di formazione, training e competizione in piano, mirata alla tranquilla e rilassata obbedienza del cavallo alle richieste del cavaliere in relazione a figure più o meno complesse da eseguire in sequenza. Equilibrio, armonia, sottomissione, franchezza delle andature ed impulso sono elementi fondamentali della disciplina del Dressage.

             

______________________________________________________________________________

La Monta Americana o Monta Western

La monta western, detta anche monta americana, rappresenta, nell’immaginario collettivo, la tipologia di monta del cavallo più conosciuta al mondo, e questo grazie soprattutto all’apporto della sterminata serie di pellicole ambientate nel selvaggio west.

Adoperata dal cow-boy, il mitico mandriano che svolgeva gran parte del proprio lavoro in sella al Quarter Horse, il tipico cavallo americano, la monta western è solo uno dei sistemi di monta adottati nell’ambito lavorativo.

     IMG_7917     

Quella del mandriano era una vita durissima, con una giornata tipo che prevedeva circa 16 ore trascorse in sella. Il cow-boy si spostava spessissimo fra i vari ranch, alla ricerca di un ingaggio migliore, portando con sé la propria attrezzatura e, ovviamente, il proprio cavallo.

La scelta iniziale dei mandriani per il cavallo da adottare non era dettata da nessuna caratteristica particolare e ci si accontentava del primo cavallo disponibile, spesso ricorrendo anche ai mustang, i cavalli rinselvatichiti che popolavano le sterminate pianure centrali del Nord America. Con l’andare del tempo, però, il Quarter Horse dimostrò una spiccata attitudine psicofisica a questo durissimo lavoro, prevalendo nella scelta del cow-boy.

    

Per la pratica di questa disciplina, vengono utilizzati finimenti e selle di tipo americano, caratterizzate da arcione e pomello: è la monta dei cowboy, come gà detto. Il montare all’americana è possibile con qualsiasi tipo di cavallo, usualmente questo tipo di monta viene usata su cavalli argentini o statunitensi (quarter horse).

518     552    013

_______________________________________________________________________

Il Reining

E’ una disciplina dell’equitazione Western. Letteralmente tradotto significa “lavorare di redini“: trae le sue origini dal lavoro con il bestiame svolto dai  cowboys che utilizzavano i cavalli per radunare, muovere e contenere le mandrie di bovini nelle vaste praterie.

I cavalli dovevano essere agili, atletici, docili e veloci e dovevano rispondere repentinamente ai comandi impartiti dai cavalieri tramite le redini.

     IMG-20160824-WA000     

Con il passare degli anni i cowboys, orgogliosi dei loro cavalli ben addestrati e pronti al lavoro, iniziarono a cimentarsi in competizioni che consistevano in una serie di manovre, tra cui sliding stop e giravolte (spin). Queste esibizioni costituirono le fondamenta dello sport omonimo.

Il Reining è oggi una disciplina equestre che ha una posizione di rilievo nell’ambito dell’equitazione internazionale: nelle arene di tutto il mondo si svolgono gare di Reining e centinaia di cavalli e cavalieri, di ogni livello tecnico, hanno modo di esibirsi e dare dimostrazione della propria abilità.

     376      

Durante le competizioni giudici qualificati sono preposti alla determinazione del punteggio ed emettono il loro verdetto basandosi su regole stabilite, con le quali valutano l’esecuzione dei percorsi, o pattern, che sono 10 più 1 dedicato ai bambini. I pattern non sono altro che percorsi in cui vengono ripetute le medesime manovre in successioni diverse. Le manovre fondamentali sono:

  • cerchi a diverse velocità
  • Spin (rotazione di 360° facendo perno sulle zampe posteriori
  • Cambi di galoppo
  • Stop (arresto) e rollback (dietro front al galoppo).

282        064

 _______________________________________________________________________

Il Metodo Parelli

Partendo dal pressupposto che i cavalli sono già perfetti in natura; il metodo Parelli in realtà, è rivolto principalmente alle persone e non ai cavalli. L’uomo deve imparare, quindi, a relazionarsi con il proprio animale in modo tale da comprenderlo nella maniera più “naturale” possibile.

I principi base di questo metodo, possono essere riassunti in 4 aree:

  1. Relazione;
  2. Comprensione;
  3. Comunicazione;
  4. Fiducia.